Come evitare gli hosting truffa: 5 suggerimenti pratici

121

Quando ci si procura un servizio di hosting per il proprio sito bisogna fare i conti con quanto si vuole investire, ovviamente, ma anche sul cosa investire: come decidere quale hosting è davvero più indicato per il nostro sito?

In molti casi trovate facilmente sul web varie offerte di hosting, spesso catalogate in base a quanto vi fanno risparmiare (trovalost.it): ma poi alla prova dei fatti conviene davvero? Se non ne sapete molto sull’argomento o siete comunque dei neofiti del settore, la scelta del servizio di hosting migliore potrebbe risultare ostica. E a quel punto diventa davvero necessario capire un po’ di criteri per riconoscere le offerte civetta o comunque truffa, che vi spilleranno soldi dandovi un servizio realmente scadente.

Vediamo di capire fin da subito un po’ di cose: anzitutto, l’hosting gratuito è spesso un modo promozionale che offrono alcuni servizi per farvi provare il tutto, e poi convincervi a comprare da loro. Non è un caso, in effetti, che queste offerte siano catalogate come hosting gratuito, ma in realtà è soltanto un modo per farsi pubblicità e ritardare l’acquisto, possibilmente fidelizzandovi. Nulla di male nel farlo, ma è bene metterlo in chiaro.

In secondo luogo, c’è da dire che le offerte di hosting si rivelano potenziali truffe se, ad esempio, riportano frasi altisonanti come “banda illimitata” o “spazio su disco illimitato”: in realtà lo spazio è solo apparentemente limitato, nel senso che non succede spesso che uno sfori lo spazio o la banda. E per questo motivi, cari amici del web, è bene stare alle larga da chi offre qualcosa di illimitato perchè in realtà se poi sforate lo spazio vi chiederanno l’upgrade al piano superiore (ovviamente a pagamento).

C’è anche una terza cosa da aggiungere, e cioè che i servizi di hosting spesso puntano il mercato low cost perchè è relativamente facile, per loro, posizionarsi in quell’ambito: ma sono in realtà spesso rivenditori di servizi altrui, quindi classici reseller che tecnicamente, di solito, potrebbero fornire assistenza molto scadente. Chiaro che parliamo solo di ipotesi ma, a nostro avviso, è bene tenere ampiamente conto di quetse tre cose per evitare hosting con offerte al limite della truffa. Mi raccomando, massima attenzione a quello che comprate ed andate sempre dai brand famosi del settore, evitando se possibile le offerte troppo di nicchia o dai nomi strani o associati ad aziende che non siano SRL o SPA e siano, ad esempio, registrate o riportate in forma di LTD.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *