Dico No alla Droga Puglia continua l’azione di informazione a Conversano e Castellana

125

I volontari di Dico No alla Droga Puglia stanno continuando a portare avanti l’azione di volontariato per la prevenzione all’uso delle sostanze stupefacenti. Proprio negli scorsi giorni è stata effettuata una distribuzione di opuscoli informativi nelle cittadine di Conversano e Castellana dalla volontaria Daniela che con grande tenacia e decisione ha consegnato centinaia di opuscoli  tra i materiali sulle droghe previsti dal programma dell’associazione.

 

Un’azione che sta avendo luogo non soltanto in Puglia ed in Italia ma in tutto il resto del mondo con la distribuzione quotidiana di materiali riferiti alle droghe e agli effetti che queste hanno sugli esseri umani che le assumono. Una panoramica completa quella contenuta all’interno degli opuscoletti, suddivisi per tipologia, con dettagliate informazioni che sono in grado di cambiare la prospettiva e la vita di chi le legge.

 


In Puglia sono diverse le occasioni come questa che hanno favorito la divulgazione di una cultura di conoscenza e consapevolezza. Soltanto negli ultimi mesi ci sono stati diversi convegni di approfondimento sulle droghe aperti al pubblico, in cui sono intervenuti esperti e professionisti del settore. I volontari si stanno inoltre impegnando costantemente partecipando ad eventi e manifestazioni di interesse pubblico, per portare un messaggio di consapevolezza a tutti i livelli della società. I libretti distribuiti infatti appartengono ad una serie di pubblicazioni che contengono informazioni che consentano al lettore di prendere la decisione di vivere una vita libera dalla droga.

 




I volontari più tenaci che mai sanno e sostengono il pensiero dell’umanitario L. Ron Hubbard: “Le droghe sono l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale” e per questo i volontari non si fermano e continuano la loro campagna informativa.

 

Per maggiori informazioni visita il sito www.noalladroga.it .




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *