Edilizia civile: focus sulla carriera di Fabio Inzani

205

Fabio Inzani è attualmente alla guida della società Tecnicaer Engineering in qualità di Amministratore Delegato, Presidente e Direttore Tecnico. A partire dal 1996 opera all’interno del Ministero della Sanità in qualità di tecnico abilitato.

Fabio Inzani

Fabio Inzani: gli incarichi attuali

Originario di Rimini, Fabio Inzani nel corso della sua carriera si è dedicato alla progettazione e alla realizzazione di interventi complessi inerenti al settore delle strutture edilizie civili abitative, universitarie, militari carcerarie ed ospedaliere. Esperto di edilizia civile, si è interfacciato con enti sia pubblici che privati in tutta Italia e all’esterno. Attualmente è Presidente, Amministratore Delegato e Direttore Tecnico di Tecnicaer Engineering, società che si occupa di progettare e dirigere i lavori di costruzione per le strutture abitative universitarie, militari carcerarie ed ospedaliere. È inoltre Amministratore Delegato e Direttore Tecnico del Consorzio Stabile Mythos, incarico rilevato nel 2008. Fabio Inzani è Energy Manager abilitato presso il Ministero dell’Industria e Tecnico Abilitato presso il Ministero degli Interni in qualità di esperto in materia di prevenzione incendi. È membro dell’I.F.H.E. (International Federation of Hospital Engineer). Nel 2004, nell’ambito del progetto "Buoni Esempi", ha ricevuto dall’Università Bocconi il premio come miglior progetto in sanità in materia di finanza strutturata per il PF della Nuova Unità Spinale Unipolare di Torino.





Nell’ambito dell’attività professionale tra le principali opere si evidenzia che è attualmente responsabile delle progettazioni della nuova sede di veterinaria dell’università di Pisa, della nuova sede di biologia dell’università di Pisa, del nuovo carcere di Nola (NA), dell’ampliamento dei carceri di Verziano (BS), Bollate (MI), San Vittore (MI) ed Opera (MI), della nuovo padiglione dell’università Federico II di Napoli ex area Cirio, della nuova Scuola Allievi Sottufficiali della Polizia di Stato in Alessandria, del Nuovo policlinico Mangiagalli regina Elena di Milano, dell’ampliamento dell’Ospedale materno infantile Buzzi (MI), dell’ampliamento degli Spedali civili di Brescia, dell’ampliamento del Policlinico S. Matteo di Pavia, del Nuovo Ospedale Galliera (GE), del riordino dell’Ospedale Universitario Cardarelli (NA), dell’ampliamento e riordino dell’ospedale universitario di Sassari, dell’ampliamento del centro ricerche Alte Energie presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Frascati (ROMA,) ecc..

L’esperienza professionale e i precedenti incarichi di Fabio Inzani

Fabio Inzani è laureato in Ingegneria Aeronautica e Spaziale presso il Politecnico di Torino. Supera nello stesso anno l’esame per l’abilitazione alla professione. Nel 1996 procede con la specializzazione in "Progettazione e Gestione di Edifici Ospedalieri" presso l’Università degli Studi di Bologna, con conseguente iscrizione al Ministero della Sanità in qualità di tecnico abilitato. Viene nominato nel 1994 Responsabile delle strutture ai fini del D.Lgs. 626/94 dalla USL Regione Autonoma Valle D’Aosta. In seguito si sposta di regione ma rimane nel settore ospedaliero, ricoprendo i ruoli di Ingegnere Capo, Responsabile Ufficio Tecnico, Coordinatore del Ciclo e Responsabile del procedimento per l’Azienda Ospedaliera CTO – CRF – Maria Adelaide di Torino. Fabio Inzani nel 2005 diventa Direttore dell’Ufficio Tecnico e Responsabile presso il Centro Regionale Antidoping "Alessandro Bertinaria", in occasione delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006 all’interno dell’Ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano. Negli stessi anni è impegnato a supporto del Responsabile di finanziamenti pubblici dell’Azienda Ospedaliera CTO – CRF – Maria Adelaide.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *