Frabemar, la globalizzazione si evolve via mare

214

Frabemar, protagonista del trasporto marittimo nell’Africa occidentale, evidenzia la correlazione tra l’evoluzione dell’essere umano e quella degli scambi via mare, affrontando il complesso fenomeno della globalizzazione.

Frabemar

Globalizzazione, il 90% dei beni su navi cargo: Frabemar e il ruolo della logistica via mare

La globalizzazione è un fenomeno che va di pari passo con lo sviluppo del trasporto marittimo: è dagli albori della civiltà infatti che il mare svolge un ruolo cardine nell’interazione tra i popoli, senza il quale non si sarebbero potute costruire le basi dello scambio tra culture. Frabemar, nata nel 1995, mette in campo la sua trentennale esperienza a sostegno dello sviluppo dei trasporti marittimi, settore cruciale nella globalizzazione. Non è un caso che, ad oggi, il 90% dei beni consumati nei Paesi occidentali venga trasportato via mare, un dato che conferma l’importanza della mission dell’azienda, ossia l’ottimizzazione dei trasferimenti di beni e servizi da un luogo all’altro del pianeta. Un obiettivo che non è puramente economico ma che va a influenzare lo sviluppo dell’essere umano: ottimizzare la logistica via mare vuol dire ottimizzare di riflesso anche le opportunità di condivisione tra popoli diversi, di sensibilizzazione tra culture estranee, perché il confronto è uno degli stimoli di cui l’uomo ha bisogno per evolversi. Per questo motivo l’azienda investe fin dai primi anni nell’innovazione: il Dipartimento di Nuove Tecnologie è nato per mantenere Frabemar costantemente all’avanguardia sia nella costruzione delle navi ma soprattutto nella strumentazione, in modo tale da assicurare efficienza e qualità dei servizi. Una cultura delle nuove tecnologie che ha portato l’azienda a partecipare allo sviluppo satellitare di Paesi come il Congo, nell’area dell’Africa occidentale, testimonianza pratica dell’effetto positivo che può avere il settore in un contesto di globalizzazione continua.

Dal 1995 nei mari dell’Africa occidentale: il legame di Frabemar con il Continente

Frabemar S.r.l. nasce nel 1995 grazie a Franco Bernardini, imprenditore del settore marittimo con alle spalle 30 anni di esperienza: l’azienda viene avviata grazie alla liberalizzazione dei diritti marittimi che aveva comportato l’interruzione delle attività di diversi Armamenti di Stato del West. Ed è proprio l’Africa occidentale l’area nella quale vengono messe a frutto tutte le competenze di Bernardini: fin dai primi anni di attività infatti l’azienda entra nel settore delle spedizioni internazionali, arrivando a creare divisioni di Trading internazionale e Chartering di M/N. Da sempre un aspetto fondamentale della politica gestionale di Frabemar è l’attenzione all’innovazione, soprattutto grazie al Dipartimento di Nuove Tecnologie. Una politica che ha rinsaldato negli anni il rapporto con il continente africano, dove oggi da un lato il Dipartimento svolge un ruolo attivo nel campo della connessione satellitare, dall’altro è stata istituita una divisione dedicata alla formazione del personale in loco, tenendo conto della logistica continentale e delle sue caratteristiche.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *