Il costo del commercialista nel Regime ordinario

107

Il regime ordinario è obbligatorio per tutti i titolari di partita IVA con un elevato fatturato. In particolare devono necessariamente adottare il regime ordinario le società di capitali, gli enti pubblici e privati e qualora si superi il limite previsto dal regime semplificato, ovvero 400.000 euro nella vendita di servizi e 700.000 euro per altri generi di attività.

È obbligatorio tenere e presentare periodicamente i seguenti documenti: libro giornale, libro degli inventari, libro mastro, scritture di magazzino, registro dei beni ammortizzabili, libri sociali e registri IVA.




Trattandosi di un regime particolarmente articolato risulta indispensabile affidarsi a un commercialista che non si limiti all’archiviazione della documentazione ma che sia anche di supporto e non abbia un onorario eccessivo.

Tutte queste caratteristiche è possibile trovarle scegliendo un commercialista online.

Infatti nell’epoca della dematerializzazione nella Pubblica Amministrazione è possibile gestire la contabilità online, senza la necessità di spostarsi e avendo tutta la documentazione necessaria sempre con sé indipendentemente dall’orario o dal luogo dove ci si trova, sarà sufficiente connettersi al servizio con i dati del proprio account.

Il servizio di contabilità in cloud offerto da Contabilità Fiscale si basa sul tipico abbonamento a pacchetto, come avviene per i piani telefonici, potendo scegliere tra una serie di servizi standard o premium.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *