oro dollaro

Oro Dollaro e Bitcoin un Balletto a Tre sulla Sinfonia del Lockdown

77

Oro, dollaro e bitcoin sono divenuti i protagonisti dell’andamento finanziario mondiale, la cartina di tornasole di come gli investitori reagiscono all’epocale crisi provocata da lockdown indiscriminati.
Si sa che durante le crisi peggiori l’oro regna incontrastato come bene rifugio ed anche questa volta durante la crisi più grave della storia della civiltà moderna il prezzo oro è schizzato infrangendo addirittura il precedente record storico.
Non solo i classici investitori finanziari ma anche molti risparmiatori prevedenti hanno acquistato lingotti e monete in oro da detenere personalmente e nel caso si fosse reso necessario rivenderlo.
L’oro fisico per essere venduto non c’è bisogno di intermediari possiamo rivenderlo in forma diretta a chiunque o ad uno dei tanti compro oro Firenze o di qualsiasi altra zona del mondo.
Tra le valute internazionali il dollaro è quello che più velocemente si adatta all’andamento finanziario diminuendo di valore durante le crisi più profonde in modo da limitare le conseguenze negativa per il proprio mercato interno e non solo.
In questa epocale crisi da lockdown il dollaro ha perso di valore rispetto all’euro, un andamento prevedibile se si considera la tradizionale politica economica americana che mette al centro il proprio paese.
A partire in sordina per poi dare vita ad una performance esponenziale è stato il Bitcoin che pur aumentando progressivamente durante la iniziale fase di lockdown ha finito per esplodere nei primi giorni del 2021 arrivando ad essere quotato 32 mila dollari.
Una performance che non ha colto di sorpresa i cultori del Bitcoin abituati ad una volatilità unica sia al rialzo che al ribasso.
Il rialzo del Bitcoin è sicuramente dovuto ad un ritorno della propensione al rischio degli investitori più audaci che vedono nella criptovaluta la possibilità di ottenere plusvalenze da record.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *