Alessandro Benetton: preservare Wall Street durante l’emergenza Covid-19

56

Alessandro Benetton è attualmente alla guida di 21 Invest e Presidente della Fondazione Cortina 2021: a “La Stampa”, l’imprenditore ha auspicato la chiusura delle Borse per almeno un mese, “il tempo necessario a superare l’ondata di piena del virus”.

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: chiudere le Borse per evitare il contagio di Wall Street

Alessandro Benetton, fondatore e Presidente di 21 Invest, ha di recente rilasciato un’intervista a “La Stampa”: l’imprenditore si è appellato alle istituzioni, auspicando la chiusura delle Borse per almeno un mese in concomitanza con il dilagare del Covid-19. “Penso che i governi nazionali europei e il London Stock Exchange dovrebbero di concerto sospendere le Borse. Forse basta un mese, il tempo necessario a superare l’ondata di piena del virus”. Per evitare che si contagi anche Wall Street, bisogna “arrestare gli effetti più deleteri del virus anche in Borsa: tenerla aperta equivale a giocare al casinò”. Alessandro Benetton ha puntato il dito sulle misure straordinarie della Bce e sulla politica monetaria espansionistica, tutte manovre che non sono sufficienti. “Siamo appena agli inizi di una inedita crisi finanziaria che può generare un terremoto economico. Nelle aziende, tutti stiamo facendo piani che sappiamo domani dovremo cambiare”, ha dichiarato. “Mi auguro che la sospensione del patto di stabilità da parte dell’Ue sia l’inizio di una risposta forte dell’Europa, ma se non facciamo nulla e consentiamo il tracollo quotidiano ci troveremo in particolare le aziende italiane saccheggiate rilevate per valori risibili”.

Le tappe fondamentali della carriera di Alessandro Benetton

Originario di Treviso, Alessandro Benetton studia negli Stati Uniti. Si laurea in Business Administration presso l’Università di Boston, per poi completare il Master in Business Administration presso la Harvard Business School. La prima esperienza lavorativa è a Londra, in Goldman Sachs International. La svolta imprenditoriale avviene nel 1992: a soli 28 anni l’imprenditore dà vita a 21 Investimenti S.p.A. (oggi 21 Invest). La società è tra le prime nel settore private equity in Italia e attualmente annovera oltre 90 investimenti completati e 1,6 miliardi di euro di capitali raccolti. Tra le operazioni da ricordare vi è anche quella relativa all’acquisizione di Forno d’Asolo, che in tre anni è arrivata a quasi duplicare il suo fatturato. Dal 2017 Alessandro Benetton è alla guida di Fondazione Cortina 2021: in qualità di Presidente, si occupa dell’organizzazione dei Campionati Mondiali di Sci nella città veneta. Tra i numerosi riconoscimenti ricevuti durante la sua carriera, è Cavaliere del Lavoro dal 2010. Ha vinto il Premio EY Imprenditore dell’Anno nel 2011, il Premio Vittorio De Sica nel 2014 e il Premio America della Fondazione Italia USA nel 2016.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *