apertura cassaforte senza corrente

Come aprire una cassaforte digitale bloccata

1613

I lati positivi derivanti dall’utilizzo di una cassaforte elettronica sono molti, oggi infatti questo tipo di oggetto è utilizzato per mettere in sicurezza varie proprietà, dai preziosi a semplici dispositivi portatili.
Come ogni altro meccanismo di sicurezza anche una cassaforte digitale può presentare a volte malfunzionamenti o inconvenienti che purtroppo ne bloccano l’apertura o la chiusura.
Ciò dipende da molti fattori che possono essere correlati alla fabbricazione stessa della cassaforte digitale oppure ad un malfunzionamento che invece richiede un servizio di assistenza o in ultimo allo smarrimento della chiave d’emergenza. Per una disamina delle possibili cause scatenanti possono esserne citate alcune tra le più comuni.

 

Stato di carica delle pile. La causa principale

In questi casi per aprire una cassaforte digitale esistono vari modi attraverso i quali si può intervenire anche senza ricorrere al servizio di assistenza. Prima di tutto dev’essere chiaro che nei modelli di casseforti di un livello qualitativo accettabile viene installato un sistema che riesce a monitorare lo stato di carica delle pile che alimentano il sistema stesso, per cui viene visualizzata anche la carica residua e la cassaforte digitale segnala con un certo anticipo che le pile stanno esaurendo la loro carica residua, tutto ciò allo scopo di evitare inconvenienti che potrebbero bloccare la serratura. Ciò però non è valido per la totalità dei modelli presenti sul mercato e perciò alcuni modelli di cassaforte digitale potrebbero esserne sprovvisti, questo significa che in assenza di un adeguato sistema di monitoraggio della carica residua delle batterie di una cassaforte si potrebbe ipotizzare che la causa scatenante di un probabile blocco alla serratura sia dovuto alla completa scaricare delle pile e quindi si potrebbe risolvere il problema semplicemente sostituendo le pile.
I modelli che vengono alimentati dall’esterno della cassaforte si può utilizzare una pila da 9 Volt per effettuare l’apertura d’emergenza.
Laddove non fosse possibile alimentare cassaforte elettronica dall’esterno dovrai utilizzare la chiave d’emergenza fornita di consueto assieme alla cassaforte. In ogni caso è bene contattare l’assistenza del produttore per risolvere malfunzionamenti del genere.




 

Pile scariche senza contatti esterni e senza una chiave d’emergenza. Un problema più complesso

Se vengono meno i requisiti appena elencati e quindi sei di fronte ad una cassaforte con le pile scariche, senza dei contatti esterni per alimentare il tastierino numerico e quindi poter inserire il codice di sblocco e inoltre non sei in possesso della chiave d’emergenza, aprire quindi la cassaforte elettronica bloccata diventa più complicato.
In primo luogo puoi ricorrere alla nota d’installazione che di solito viene fornita assieme alla chiave d’emergenza e alla cassaforte. In questo documento potrebbe infatti esserci un codice utile per duplicare la chiave e comunicare cosi con la casa madre. Esistono vari modelli e marchi che predispongono la cassaforte elettronica con un sistema di duplicazione controllata atto ad essere utilizzato in questi sfortunati casi. Questo implica che fornendo il codice presente sulla nota d’installazione per la duplicazione della chiave, il modello della cassaforte e la carta di proprietà fornita in fase di acquisto assieme alla busta sigillata contenente le chiavi di emergenza ti sarà possibile fare richiesta di una duplicazione della chiave ormai smarrita e intervenire quindi sul blocco della propria cassaforte digitale.




 

Mancanza di un codice di duplicazione. Quando chiamare l’assistenza

Come già detto questo meccanismo non è presente su tutti i modelli di casseforti per questo se sei sprovvisto di tale requisito è bene che tu ti rivolga ad un professionista esperto che possa intervenire sul problema della tua cassaforte elettronica bloccata. Esiste sicuramente una rete di assistenza legata alla cassaforte che hai comprato ma parlando di professionisti esperti ti consiglio questo servizio: https://www.fabbro-roma.me/apertura-casseforti-roma.html
Si tratta di un servizio che può senz’altro esserti utile nel caso la tua cassaforte digitale sia bloccata, un servizio disponibile h24 che opera sul campo da tempo e a livelli professionistici.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *