compro oro

Compro Oro Storia di un Settore Nato nel Nuovo Millennio

55

I compro oro sono ormai entrati a far parte del tessuto sociale e commerciale quotidiani, con il susseguirsi delle crisi economiche queste attività sono divenute una possibilità di ottenere liquidità immediata in cambio di oggetti e gioielli d’oro di ogni tipo.
Nei primi anni in cui i compro oro Firenze, Pisa, Milano, ecc si diffusero il settore era contraddistinto da un numero elevato di attività che nascevano come funghi sia per la favorevole congiuntura economica per questo comparto sia per la facilità con cui era possibile aprire un compro oro anche con un investimento minimo.
In quegli anni il gran numero di attività di questo genere fu favorito da un alta quotazione oro e dalla mancanza di una legislazione specifica che regolava questo genere di transazioni.
Quando dopo il 2011 il prezzo dell’oro cominciò a calare ed i clienti a diminuire la mancanza di una struttura commerciale solida portò alla chiusura di molte di queste attività determinando una selezione naturale che premio gli operatori che negli anni del boom operarono nella trasparenza e nella convenienza verso il cliente.
Come per molti altri settori a premiare furono la fidelizzazione del cliente ed il passaparola anche attraverso internet, a rimanere furono così gli operatori più motivati e che fin dall’inizio offrivano una valutazione dell’oro usato equa.
La selezione finale fu determinata dall’introduzione nel 2017 di una legge ad hoc realizzata appositamente per i compro oro, questa dopo anni di incertezza portò nel settore un regolamento particolarmente restrittivo.
Dopo anni di una regolamentazione frammentaria che era stata adattata dalle autorità locali lo stato emise una legge nella quale sono previsti oltre alla registrazione di un apposito registro detenuto dall’ente di controllo denominato OAM, anche una serie di obblighi che non hanno riscontro in nessun altro settore commerciale come il limite all’utilizzo dei contanti a 500 euro per l’acquisto di oro usato.
Per i compro oro è previsto anche il limite di n solo conto corrente attraverso il quale effettuare i pagamenti e la detenzione per 10 anni della documentazione relativa ad ogni transazione effettuata, comprensiva di un archivio fotografico degli oggetti acquistati.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *