Cyber Risk: proteggersi contro gli attacchi informatici ma non solo

4557

Gli attacchi informatici sono oggi come oggi sempre più frequenti

A differenza di ciò che molte persone credono, non vengono compiuti solo ai danni delle aziende di grandi dimensioni, ma anche le piccole e medie imprese sono a rischio di subire queste tipologie di attacchi.

Oggi come oggi persino un singolo non deve sentirsi completamente al sicuro se utilizza il web!

Ci sono molte cose che ogni azienda può e deve fare per proteggersi al meglio dagli attacchi informatici, una di quelle sicuramente più importanti è avere una copertura contro i danni casuati da queste attività malevole

 

Cosa fare prima di decidere di accendere una polizza contro il cyber risk

 

Sì, sottoscrivere un’assicurazione contro il cyber risk è importante, ma non è il primo passo da compiere per proteggersi dagli attacchi informatici.

Ecco allora una lista di tutto ciò che un’azienda deve prima fare:

  • Installazione firewall o altri simili apparati, in modo da poter controllare la rete al meglio.
  • Affidarsi ad un esperto in cyber sicurezza oppure su soluzioni informatiche appositamente progettate.
  • Avere un antivirus di alta qualità, sempre aggiornato ovviamente.
  • Formare il personale della propria azienda in modo che conosca i rischi del web e come poterli contrastare.
  • Attivare un sistema di backup dati, meglio se in cloud.
  • Scegliere soluzioni di Disaster Recovery e Business Continuity.

Facendo scendere in campo tutti questi elementi, si ha la possibilità di ridurre le probabilità di subire un attacco informatico che possa arrecare danni.

Tutto questo non basta, perché in caso che uno di questi elementi non funzioni o abbia una falla, tutelarsi con una valida polizza contro il cyber risk è fondamentale.

In caso di attacco informatico infatti si ha in questo modo la possibilità di venire risarciti o di risarcire.

 

Una polizza contro il cyber risk

 

Un attacco informatico infatti comporta diverse problematiche, dal blocco o il rallentamento del lavoro, dal furto di dati con tutte le conseguenze legali.

Rallentamenti e blocchi al lavoro non sono solo una perdita di tempo per l’azienda, ma anche di soldi.

Maggiore è il numero dei giorni in cui l’operatività è limitata, maggiori è l’impatto economico possibile.

Se non si sottoscrive una polizza contro il cyber risk, tutti questi soldi persi possono minare la solidità dell’impresa stessa, andando ad intaccare tutti i processi lavorativi e commerciali.

 

Come trovare una polizza contro il cyber risk

 

Esistono sul mercato diverse tipologie di polizze contro il cyber risk, si stanno diffondento rapidamente con lo sviluppo della tecnologia e dei rischi.

Possono però essere difficili da comprendere e scegliere, per questo è bene affidarsi a compagnie ed agenzie di brokeraggio assicurativo che hanno competenze specifiche nel settore e sanno come valutare e proporre tutti gli aspetti necessari per coperture di questo genere.

La soluzione da trovare deve sempre essere su misura e personalizzata per le effettive esigenze del cliente, capendo quali possono essere i rischi.

La valutazione va fatta analizzando tutti gli aspetti tecnici e di trattamento dei dati che l’azienda, grande, media o piccola che sia, utilizza o gestisce, così da avere un quadro chiaro e poter scegliere la polizza più adatta.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *