Diritti Umani e Legislatura: ecco il nuovo webinar gratuito dei volontari

60

Gioventù per i Diritti Umani non ferma la campagna di promozione sociale per i diritti umani.

Venerdì 15 Maggio alle ore 20:30 si terrà il nuovo webinar gratuito dei volontari della Fondazione Gioventù per i Diritti Umani. Per l’occasione il tema trattato sarà “Diritti Umani e Legislatura” e nello specifico verranno trattati i diritti umani sette, otto, nove, dieci e undici.

7. Siamo tutti uguali davanti alla legge. Le legge è la stessa per tutti. Deve trattarci tutti in modo imparziale.

8. I tuoi diritti umani sono protetti dalla legge. Possiamo tutti ricorrere alla legge quando non siamo trattati equamente.

9. Nessuna detenzione ingiusta. Nessuno ha il diritto di metterci in prigione senza una buona ragione e di tenerci lì o di mandarci via dal nostro paese.

10. Il diritto ad un processo. Se veniamo processati, dev’essere un atto pubblico. La persona che giudica non dovrebbe permettere a nessuno di suggerirgli cosa fare.

11. Innocente fino a prova contraria. Nessuno dovrebbe essere incolpato di aver fatto qualcosa in assenza di prove. Quando le persone dicono che abbiamo fatto qualcosa di scorretto, abbiamo il diritto di dimostrare che non è vero.


Questi saranno i prossimi punti della Dichiarazione Universale che verranno trattati.
Se andassi a chiedere alle persone per la strada: “Che cosa sono i diritti umani?” potresti avere molte risposte diverse. Ti elencheranno i diritti che conoscono, ma pochissimi conoscono tutti e 30 i loro diritti.

Un diritto consiste in una libertà di qualche tipo. È qualcosa che ti spetta, per il fatto di essere umano. I diritti umani si basano sul principio del rispetto nei confronti dell’individuo. La loro premessa fondamentale è che ogni persona è un essere morale e razionale che merita di essere trattato con dignità. Sono chiamati diritti umani perché sono universali. Mentre alcune nazioni o singoli gruppi godono di diritti specifici che si applicano esclusivamente ad essi, i diritti umani sono i diritti che appartengono ad ogni persona semplicemente perché è viva, indipendentemente da chi sia o da dove viva.

Da anni, i gruppi di volontari lanciano iniziative locali di raccolta firme a favore di petizione chiedendo che venga emanata una legislazione in linea con i diritti umani e quindi non la comprometta. Questo perchè i volontari sanno e sostengono che “I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico.” come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard.

Per confermare la tua partecipazione o per maggiori informazioni scrivi a unitiperidirittiumani@gmail.com .

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *