copertura auto

Pergolato per auto: qual è il materiale migliore

150

Quando si ha l’esigenza di riparare la propria auto posteggiata in giardino, creando una zona ombreggiata, che offra riparo anche dalle intemperie stagionali, la copertura esterna per auto è la soluzione più economica ed efficace.

Infatti, il carport auto ha costi inferiori rispetto al garage, necessita di pochi permessi ed è molto versatile, in quanto riesce perfettamente ad adattarsi a qualsiasi esigenze estetica, diventando un vero e proprio elemento di arredo esterno.

Tuttavia, quando si deve costruire una tettoia per auto, ci si può imbattere in dubbi legati alla tipologia di materiale da scegliere per realizzare il pergolato auto.

Le considerazioni da fare sono legate a due aspetti, uno riguardante il lato pratico che impone materiali in grado di offrire solidità, resistenza e qualità. L’altro, all’aspetto estetico.

È possibile trovare una soluzione che offra tutte queste caratteristiche insieme? Vediamo quali sono i migliori materiali per pergolati auto.

Materiali pergolati auto in commercio

Le coperture auto da giardino che si trovano in commercio sono proposte in tre tipologie di materiale: legno, ferro e alluminio. Tutte sono in grado di offrire riparo dal sole, dalla grandi e dai vari agenti atmosferici ma, ci sono delle differenze nelle loro caratteristiche.

Il pergolato per auto in legno viene realizzato con abete, pioppo o faggio, varietà molto resistenti. Alcune coperture hanno il tetto rivestito con vegetazione e il materiale della struttura viene trattato con vernici specifiche per assicurare durevolezza nel tempo e prevenire eventuali muffe.

Il pergolato in metallo, invece, necessita di pochissima manutenzione. Se si tratta di alluminio, parliamo di un materiale molto leggero, malleabile e antiossidante. Questo permette di realizzare un pergolato dal design più curato, resistente all’ossidazione, estremamente versatile e in grado di adattarsi a qualsiasi esigenza.

Nel caso del ferro, parliamo del materiale più solido per eccellenza, capace di resistere anche alle temperature più estreme, sia calde che fredde. Ad esempio le tettoie in ferro a sbalzo come queste, sono coperture per auto tra le più sicure, robuste e resistenti.

Quali materiali per tettoie auto preferire?

Ogni materiale ha dei pro e dei contro, la scelta va fatta valutando la destinazione d’uso che dovrà avere il pergolato per auto e le sue prestazioni.

Ad esempio, un carport in legno ha una resa estetica molto alta, ma questo materiale è più rischioso dal lato pratico. Essendo un prodotto naturale, può usurarsi nel tempo e, a basse temperature, non assicurare la stessa resistenza offerta dal metallo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *