Ravenna – Sotto la pioggia, sabato scorso i volontari “Mondo libero dalla droga” distribuiscono centinaia di opuscoli di prevenzione alla droga.

261

Oltre ai ragazzi, molti genitori hanno ricevuto copie di opuscoli informativi, che hanno generato un vero interesse per affrontare il tema.

 

La nostra soddisfazione è stata anche quella di essere riusciti ad interessare i genitori che “contenti della nostra iniziativa, ci hanno fatto domande ed esortato a continuare, oltre che indicarci altre scuole da sensibilizzare.

Gli l’opuscoli “La Verità sulle Droghe” che sono stati distribuiti gratuitamente danno informazioni reali su effetti sulle Droghe e spiegano perché le persone assumono droga.

Guardando TV e giornali si vedono sempre più ragazzi in giovane età a far uso ti vari tipi di droghe e alcol, noi volontari insistiamo che ci sia più prevenzione e vogliamo dare in nostro contributo e far capire ai ragazzi che non serve nessuna droga per divertirsi.

I più giovani solitamente iniziano a far uso di Marijuana e che ci piaccia o meno spetta a loro prendere una decisione riguardo l’uso di questa sostanza. Quindi cosa sentono in giro? È naturale, “tutti la usano”, non da dipendenza, non fa così tanti danni come l’alcol, non hai la sbornia, è una medicina, ti calma, sballa divertendoti, diventi più creativo quando fumi.




In alcuni di questi slogan, c’è un elemento di verità ma deve essere bilanciato con i danni che la droga fa. Puoi dir loro che la droga potrebbe dare un po’ di calma temporanea ma che questo potrebbe finire con attacchi di panico o nell’abbandono delle mete personali. E’ provato che riduce la capacità di concentrazione, di apprendimento e può portare la persona ad essere più propensa ad avere incidenti.

Il filosofo umanitario L. Ron Hubbard dice: “Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie, che sono, comunque, l’unica ragione di vita”.

il nostro scopo è raggiungere i ragazzi prima che lo facciano gli spacciatori.

noalladroga.org




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *