dentiere roma

Riparare o cambiare la dentiera?

42

Cosa fare se si rompe la dentiera?

Le Dentiere Roma possono rompersi o danneggiarsi abbastanza frequentemente, soprattutto perché vengono indossate ed usate quotidianamente dai pazienti. Mangiare, parlare, masticare, mordere possono danneggiare la protesi e causare fastidi e problemi.

Può infatti capitare che le Dentiere Roma si scheggino, si crepino o addirittura si rompano in due parti. Questo succede per moltissimi motivi: a causa di un morso o di un boccone di cibo particolarmente duro, a causa del logoramento naturale dei materiali ecc.

Nel caso in cui la vostra dentiera dovesse danneggiarsi o rompersi non bisogna cedere all’ansia, basterà rivolgersi al proprio dentista. Solitamente, infatti, i dentisti offrono ai propri pazienti un servizio di riparazione e ribasatura (riaggiustamento della dentiera in base ai cambiamenti fisiologici della bocca) delle protesi per evitare di lasciare il paziente senza la sua protesi.

Meglio riparare o cambiare dentiera?

Quando si rompe la dentiera ci si domanda se valga effettivamente la pena ripararla o se sia meglio cambiarla con una più nuova.

La cosa migliore da fare in questi casi è, come abbiamo detto, rivolgersi al proprio dentista e chiedere consiglio. Di norma, i dentisti consigliano la riparazione in quanto è sicuramente più economica e rapida rispetto alla realizzazione di una dentiera nuova di zecca.

Bisogna però dire che la scelta migliore dipende da caso a caso. Molto dipende, ad esempio, dall'”età” della protesi. Una dentiera relativamente nuova potrebbe reagire meglio ad una riparazione rispetto ad una più vecchia.

Con il tempo, infatti, la resina che costituisce le parti della dentiera potrebbe logorarsi e risultare troppo fragile per essere riparata. Inoltre, una manutenzione poco attenta e scorretta potrebbe contribuire alla rottura e al logoramento dei materiali.

La scelta tra riparazione o realizzazione di una nuova protesi, dunque, dipende principalmente dallo stato dei materiali e della dentiera nel suo complesso. In ogni caso, sarà il vostro dentista ad indirizzarvi verso la soluzione migliore per voi, in base allo stato della vostra dentiera.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *