Video-aziendale-saes-rial-vacuum

Saes Rial Vacuum video presentazione sistemi da vuoto e magneti superconduttori

124

Saes Rial Vacuum si è sviluppata grazie alla collaborazione di Seas Getters, da una parte, e di Rodofil, dall’altra allo scopo di realizzare e progettare sia sistemi che componenti per vuoto estremo usati nella criogenia e nell’industria.

Saes Rial Vacuum si configura come l’unione delle competenze di Seas nel campo della lavorazione dei materiali e dei rivestimenti Neg oltre che alla grande conoscenza delle tecnologie getter con le competenze in ambito di lavorazione meccaniche ad altissima precisione.

Fondata nel 2015 sulla base delle competenze di Rial Vacuum, la quale a partire dal 1973 si è occupata della fisica delle particelle.

Questo nuovo polo di sviluppo racchiude lo stato attuale della progettazione e della costruzione di sistemi e camere destinate alla creazione del vuoto indispensabile per gli acceleratori di particelle.

A seguito del rilascio di due importanti commesse per importanti forniture internazionali (una destinata ad essere impiegata persso il Cern di Ginevra e l’altra all’interno del progetto MIGA, Matter Wave laser Interferometric Gravitation Antenna ) Saes Rial Vacuum ha commissionato una serie di video aziendali a una casa di produzione abituata ad operare con macchine utensili CNC per lavorazioni meccaniche

Al termine della lavorazione sono stati rilasciati un video presentazione dell’ azienda e una serie di monografie per i due progetti, destinati ai canali social.

Saes Rial Vacuum è un’ azienda estremamente evoluta. Al centro CERN di Ginevra fornisce 54 magneti per la correzione di HI-Lumi e destinati al miglioramento delle performance del fascio di particelle. I magneti ideati da INFN garantiscono l’aumento di luminosità dell’acceleratore.

La produzione dei magneti richiede l’utilizzo di componenti ad alta precisione realizzate grazie all’ elettroerosione a filo e all’assemblaggio di una bobina superconduttiva realizzata da Seas Getters. In questo caso ben si vede la sinergia con il know how di Rodofil che impiega macchne utensili estremizzate per lavorazioni meccaniche altamente evolute

Saes Rial Vacuum lavora nel campo della progettazione e della realizzazione di componenti singole e di interi sistemi da vuoto impiegati nella ricerca sulle particelle e nel settore industriale.

Il maggior punto di forza dell’azienda è la capacità di costruire, oltre che progettare, tutte le componenti del sistema, dalle camere alle pompe, in modo tale da creare una perfetta armonia e sinergia tra le parti.

Le elevate prestazioni dell’azienda richiedono ampie conoscenze nell’ambito della lavorazione meccanica,  la lavorazione fine (tramite EDM e o fresatura CNC), della saldatura e della pulizia chimica. Richiede di conseguenza strumenti specifici come grandi vasche di lavaggio per  preparare le componenti e le camere al collaudo; durante il quale sono necessarie strumentazioni per purificare, grazie alla alte temperature (da 100 a 250 gradi) le camere per eliminare ogni impurità

I prodotti finali sono camere da vuoto e relativi componenti impiegati negli acceleratori, nella sperimentazione della fisica di base che richiede condizioni di vuoto alto e ultra-alto. Ne sono esempi camere e sistemi per MIGA collocata in Francia e costruita da LP2N. Si tratta di camere grandi che hanno richiesto l’utilizzo di guarnizioni metalliche operanti nel vuoto estremo, ottenuto con le pompe NEXTorr prodotte da Seas Gatters. In altri casi si parla di camere destinate alla microelettronica o alla optoelettronica.

Saes Rial Vacuum è in grado di rispondere a richieste specifiche proponendo prototipi personalizzati e complessi studiati su misura, come camere estremamente grandi capaci di garantire altissimi livelli di vuoto.

.