Webinar Costruire Reti di Economia Civile

121

Si terrà martedì, 29 giugno, alle ore 18:00 il Webinar organizzato da Next Nuova Economia per Tutti, nell’ambito dell’avvicinarsi del Festival Nazionale dell’Economia Civile, luogo di incontro per dare forza e slancio a una grande, democratica e generativa, mobilitazione di persone, imprese e associazioni per una nuova economia, e alla terza edizione dedicata “Alla ricerca di senso. Persone, lavoro, relazioni”.

Si discuterà del valore dell’impresa sociale e dell’economia civile.

“La nuova frontiera dell’economia, per una ripartenza resiliente post pandemia, è fatta di imprese e di investitori finanziari, oggi più ambiziosi, che guardano soprattutto all’impatto sociale e ambientale, e non solo al profitto” dichiara Leonardo Becchetti, co-fondatore Next e Direttore Festival Nazionale dell’Economia Civile, che aprirà il sipario intervenendo sui temi dell’economia civile e sul valore dell’impresa sociale, sottolineando il modello imprenditoriale dell’Economia Civile.

“È fatta di persone maestre nelle relazioni, che cercano soddisfazione e ricchezza di senso di vita, di Istituzioni Smart che aiutano le imprese e le società a liberare le proprie energie migliori, e camminano insieme in percorsi di co-progettazione e co-programmazione” continua, per poi concludere: “È un futuro a portata di mano, già fatto di esperienze pioniere e di buone pratiche che l’economia civile aiuta a individuare e a raggiungere”.

Stefania Brancaccio, Vice Presidente Nazionale UCID, darà il proprio contributo per gettare una diversa luce sull’innovazione sociale: Dagli “scarti” al valore sociale condiviso. Fare rete conviene.

Dopo di lei, interverranno la Cooperativa Sociale Etnos e Atelier Riforma per sottolineare l’importanza di costruire reti fondate sulla capacità di unire il sociale al saper fare impresa. In particolare, concederanno la loro testimonianza Fabio Ruvolo, presidente della Cooperativa Sociale Etnos, ed Elena Ferrero, presidente di Atelier Riforma, startup innovativa di Torino, che ha l’obiettivo di ridurre il negativo impatto ambientale della moda attraverso l’upcycling – riutilizzo creativo ‒ dei capi usati e la promozione di una moda circolare e sostenibile.

A moderare l’evento sarà Elvira Terranova, giornalista di Adnkronos.

In un mondo che avanza rapido verso un futuro incerto, è importante sensibilizzarsi verso un nuovo modo di fare impresa, dove il sociale e l’equità possono restargli fedele e possano essere in grado di attivare una rete economica che porti la comunità a essere informata e capaci di far fronte ai cambiamenti positivi.

Il link da cui accedere: https://www.facebook.com/fnecfestival


TAG


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *