Qual è il modo migliore per comportarsi con una escort?

44

Avete deciso di rivolgervi ad una escort e volete sapere quale sia il modo migliore per comportarsi? Ebbene, il primo punto che dovete tenere a mente è il buon senso. Quest’ultimo, infatti, è il punto cardine di ogni tipo di rapporto.

Dietro ad ogni escort, infatti, vi è sempre una donna che merita di essere trattata nel migliore dei modi, quindi, innanzitutto ricordatevi di non trattarla come un giocattolo.

Una volta fatta questa premessa, vediamo assieme qual è il miglior modo per comportarsi con una accompagnatrice.

Come comportarsi con un’accompagnatrice

Prima di vedere come comportarsi con una escort Pordenone, vi ricordiamo di non cercare mai un’accompagnatrice su siti poco affidabili. Rivolgetevi solo ad agenzie serie, in modo tale da evitare possibili inconvenienti. Se possibile, inoltre, chiamate prima la vostra escort, in modo tale da accertarvi che esista davvero, definendo in anticipo servizi e tariffe. In questo modo eviterete di dovervi soffermarsi su dettagli come prestazioni e denaro nel corso dell’appuntamento, rischiando in questo modo di compromettere la serata.

Una volta deciso dove e quando incontrarvi, ricordatevi di essere in orario, avvertendo eventualmente se siete in ritardo, In fin dei conti ricordatevi che dovrete pagare la vostra escort anche per il tempo perso, quindi meglio arrivare prima.

Allo stesso modo, anche se avete davvero gradito il tempo con lei, ricordatevi che dilungarvi troppo potrebbe rendere la situazione imbarazzante e pesate.

Se proprio volete, quindi, chiedete eventualmente se può e vuole fermarsi oltre, ricordandovi, in caso di risposta affermativa, di doverle pagare la stessa tariffa concordata in precedenza. Uno dei principi alla base di un rapporto con una escort, infatti, è proprio quello di non chiedere mai servizi gratuiti.

Informatevi in anticipo sul programma e non pretendete di più. Le escort usano spesso parole in codice per parlare delle proprie prestazioni. Pertanto, non dovete fare altro che cercarle su Google prima di telefonare o di mandare un’e-mail per chiedere spiegazioni. In questo modo eviterete possibili fraintendimenti.

Alcuni consigli utili

Una volta visto come contattare una escort, vediamo nella pratica come comportarsi. Ebbene, come già detto, il primo punto da tenere ben fissato in mente è il rispetto. Trattatela come una signora, non intimidendola e non sentendovi superiori.

Siate sempre puliti, se siete appena tornati da lavoro, fate una doccia veloce. Se conoscete i suoi gusti, inoltre, portatele un regalo.

Una buona bottiglia di vino oppure un invito a cena, infatti, si presenta come il modo giusto per rompere il ghiaccio.

Un esempio di regalo particolarmente gradito da ogni escort sono i buoni acquisto, come ad esempio, come quelli di Amazon, Victoria’s Secret, Bath and Body. Nel caso in cui conosciate bene la vostra escort, optate invece per un regalo personalizzato, come biancheria, gioielli o un profumo.

Ricordiamo, poi, che il cliente ideale di ogni escort dà buone mance, va via presto, finisce alla svelta, porta regali ed è rispettoso. Ovviamente l’uomo perfetto non esiste, ma l’importante è che la trattiate nel migliore dei modi. Una volta visto come comportarsi con un’accompagnatrice, non vi resta quindi che scegliere la vostra escort.


TAG


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *