I Du Rezdòr: a Parma la pasta fresca come da tradizione

546

Nel centro di Parma, più precisamente in piazza Ghiaia, sorge “I Du Rezdòr”, negozio di pasta fresca attivo dal 2011. I due fondatori, Luca e Matteo, hanno deciso di mettere in pratica le tradizioni tramandate dalle loro nonne (le autentiche “rezdore”) per ricreare in laboratorio tortelli, anolini, gnocchi e tanti altri piatti della tradizione parmigiana. La produzione rigorosamente artigianale e le materie prime di alta qualità hanno reso “I Du Redzòr” un punto di riferimento per le realtà gastronomiche locali. Sono molte infatti le attività che da loro si riforniscono e che commerciano i loro prodotti, a Parma e dintorni.

I tortelli sono senz’altro un piatto forte della tradizione, declinati nelle molteplici varianti con ripieno di erbette e ricotta, di zucca e amaretti, di patate o di spalla cotta. L’usanza locale vorrebbe che i tortelli venissero consumati esclusivamente alla cena della vigilia di San Giovanni, il 23 Giugno, un giorno ancora molto sentito nella nostra provincia, anche se ormai vengono consumati in ogni momento dell’anno. Molto versatili, si accostano bene a qualunque condimento, ma danno il loro meglio “asciugati” con burro e Parmigiano Reggiano.




Se siete a Parma non potete non mangiare gli anolini. Il loro nome deriva dal ripieno di carne d’agnello che, nel corso del tempo, è stato sostituito da Parmigiano Reggiano stravecchio grattugiato, pangrattato, tuorlo d’uovo e sugo di stracotto di carne. Il segreto di un buon anolino sta nell’esatta proporzione del ripieno, che solo da “I Du Redzòr” sanno fare alla perfezione.

Nella tradizione parmigiana non possono mancare gli gnocchi di San Martino, così chiamati perchè storicamente mangiati in occasione della festa di San Martino, l’11 Novembre, dove ci si spostava di residenza a seguito dell’inizio di una nuova annata agraria. Nati come piatto povero, gli gnocchi di patate vengono ormai consumati in ogni momento dell’anno accompagnati da un classico sugo al pomodoro o al gorgonzola, da un ragù di carne o burro e Parmigiano Reggiano.

Un piatto tipico delle festività parmigiane (e non solo) sono i passatelli in brodo. “I Du Redzòr” li fanno ancora come una volta, seguendo la ricetta tradizionale a base di pangrattato, farina, uova, Parmigiano Reggiano grattugiato, sale, pepe e noce moscata. E’ consigliata la cottura in abbondante brodo di carne, altro fiore all’occhiello de “I Du Rezdòr”.




Questi e molti altri i prodotti che potete gustare da “I Du Rezdòr”dove ogni giorno sono pronti anche secondi piatti di carne e di pesce, da accompagnare a gustosi contorni della tradizione.

 

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *